Arancini ripieni di MozzaRisella e verdure

22 febbraio 2019

Grazie al blog NaturEat, che ha realizzato questo piatto gustoso utilizzando MozzaRisella come ripieno per creare degli arancini farciti con verdure: adatti per un aperitivo, come antipasto o anche come secondo, magari abbinati ad un bel piatto di verdure crude o cotte!

Ecco gli ingredienti necessari per realizzarli:

  • 350 g di Riso Arborio
  • 800 ml di Brodo vegetale
  • 100 g di Spinaci
  • broccoli q.b (Facoltativo)
  • ½ Cipolla
  • ½ Carota
  • Pangrattato q.b.
  • Mozzarisella q.b.
  • Olio per friggere q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
Per la Pastella
  • 100 g di Farina di Ceci
  • 150 ml di Birra Chiara (o Acqua)
  • 1 pizzico di Pepe
  • Sale q.b.
Procedimento
  1. Prima di tutto, trita la cipolla mondata e la carota pelata, taglia in piccoli pezzi gli spinaci e i broccoli lavati e riscalda il brodo precedentemente preparato. In una pentola, scalda un filo d’olio e soffriggi cipolla, carota, spinaci e broccoli, fino a leggera doratura della prima e, a questo punto, incorpora il riso e fallo tostare per circa 2 minuti, girando regolarmente. Adesso, puoi iniziare ad incorporare il brodo, un mestolo alla volta e aggiungine quando il riso avrà assorbito il liquido, fino a fine cottura. Aggiusta di sale e fallo raffreddare, in modo tale da poterlo lavorare nella fase successiva.
  2. Fatto raffreddare il riso, con l’aiuto delle mani, prendine un po’ e schiaccialo sul palmo, vedrai che grazie all’amido contenuto la lavorazione sarà facilitata. Al centro aggiungi un pezzetto di Mozzarisella, ricoprilo con altro riso e modellalo in modo tale da formare una palla con ripieno centrale (o la forma che preferisci) e ripeti il procedimento fino ad esaurire tutto il riso.
  3. Poi, prepara la pastella: in una ciotola poni la farina di ceci, il pepe e sale a piacere, poi inizia ad incorporare a filo la birra (o l’acqua) e a mescolare con una frusta, evitando di creare grumi e fino a formare una pastella densa ed omogenea.
  4. Passa gli arancini nella pastella, in modo tale da ricoprire in maniera omogenea la superficie di ognuno, poi passali nel pangrattato. Intanto, in una padella dai bordi alti riscalda dell’olio, quanto basta per immergere gli arancini e cuocili per 3-4 minuti o fino a doratura. Infine, servi.

Sul Blog NaturEat trovate altri preziosi consigli per realizzare al meglio questo piatto!

Buon appetito 🙂

LG
MD
SM
XS
1280